Bikram Yoga

Bikram Yoga

Esistono alcuni stili di yoga, sviluppatisi di recente, che sono nati dalla creatività di insegnanti occidentali che mantengono alcune linee guida dei maestri indiani adattando la pratica alle esigenze della nostra sociSe praticato regolarmente si ottiene unetà.
Il nome di questo stile deriva dal suo ideatore, Bikram Choudhury.
Viene fatto in una sala riscaldata ad una temperatura variabile tra i 36 ed i 40 gradi centigradi attraverso dei pannelli infrarossi che scaldano la materia ma non l’aria ed agiscono per ridurre l’acidosi del corpo.
Quest'attività garantisce un completo rilassamento muscolare ed un benessere generale. Si basa, prevalentemente, su 26 posizioni base elaborate scientificamente per riscaldare e allungare i muscoli, i tendini ed i legamenti.
La particolarità dell'elevata temperature permette ai muscoli di effettuare unostretching più profondo e sicuro. Il lavoro ha effetti benefici non solo sulla muscolatura, sui tendini ed sui legamenti ma anche sulle ossa, le articolazioni, le ghiandole del sistema linfatico, gli organi interni ed sui sistemi cardiovascolare e polmonare.
L'effetto “sauna” apre i pori della pelle favorendone l'espulsione delle tossine, scarica lo stress e la tensione, favorisce la perdita di peso e la definizione muscolare, stimola la mente, rallenta l'invecchiamento e rinforza il sistema immunitario.

 

Benefici e a chi è consigliato:


Se praticato regolarmente si ottiene un miglioramento della respirazione, delle funzioni cardiovascolari, del sistema endocrino, linfatico, immunitario, digestivo, riproduttivo, muscolare, scheletrico e nervoso. La colonna diventa più flessibile, si rallenta il processo di invecchiamento delle cellule e si favorisce un equilibri sonno/veglia.
Non è consigliato a chi soffre di pressione bassa o di malattie cardiovascolari. E’ quello più indicato a chi chiede allo yoga anche fatica, sudore e perdita di peso

I commenti sono chiusi